fbpx

Stagione: Primavera

Una grassa è per sempre

La verità è che per anni ci siamo sentiti dire che per colpa del nostro pollice nero
avremmo potuto al massimo prenderci cura di una pianta grassa, perché una grassa non
ha bisogno di nulla.

Ma poi una grassa tira l’altra ed è stato facile trovarci a collezionare piantine in tazzine, alzatine,
caffettiere, barattoli di latta e altre caccavelle.

E non è neanche così vero che non han bisogno di cure, cioè, sono resistenti certo,
ma qualche accortezza, un po’ d’acqua, un rinvaso. Per questo c’è Vinci.

Domenica 13 marzo

Il nostro Vincenzo, il Vinci su tutto, sarà a nostra completa disposizione con i consigli, le rarità,
i miracoli che ci servono (per le grasse, al massimo per i limoni, per altri miracoli non botanici rivolgersi
ad altri campanelli)

In vivaio troverete grasse per ogni stagione, in offerta ora o mai più. E ogni outfit dedicato.

Di donna e di fiori

Potrebbe sembrare un invito al gioco di carte, semplicemente è una dedica alle donne
che l’8 marzo celebrano la loro festa.
Una data da calendario, banale sottolineare che le donne vanno festeggiate ogni
giorno ma, ne siamo certi, ogni giorno non c’è tempo.
(come troviamo detto nel manuale per tutti i giorni, raccontato dalla mia nonna)

Domenica 6 marzo

E allora prendiamoci questa domenica per venire in vivaio e respirare tutto quello che
la primavera sta preparando in giardino, sugli alberi, nelle fragranze da annusare.
Portiamo le mamme, le nonne, le sorelle, le figlie e onoriamole con la bellezza e la serenità
che troveranno da noi.

Mimose? Molto di più e molto molto bellissimo.

E’ sempre orchidea

Orchidee: esseri prodigiosi, inverosimili, figlie della terra sacra, dell’aria impalpabile e della calda luce.

Guy de Maupassant 

Collezionisti e appassionati, coltivatori seriali di questo fiore intrigante, questa settimana sarà tutta per voi.
Fra i colori e le varietà delle nostre orchidee, fra i concimi, la terra e i vasi per contenerle ecco i consigli che cercate.

I consigli di Paolo Laghi

In questi ultimi mesi non è stato facile organizzare momenti insieme ma vogliamo fortemente ritornare agli incontri, agli approfondimenti, al piacere di sentire le parole e i consigli di un esperto come Paolo.

Domenica 27 febbraio dalle 15:30

Portatevi le domande, le curiosità e le cose che volete assolutamente imparare, Paolo risponderà a tutte le richieste.

Angoli di verde, tendenze di casa.

La mia casa è piccola, ma le sue finestre si aprono su un mondo infinito

(Confucio)

Un mondo infinito come le tendenze che impazzano su social, riviste e magazine.
Da cosa nascono? Da chi per primo ha evidenziato la bellezza di una pianta, ha saputo trovarle
una cornice adeguata e l’ha condivisa sui social, facendo partire un’azione vecchia come il mondo:
guarda che bella, la voglio anche io.

O anche da chi ha saputo mettere sotto vetro un microcosmo umido e verde.
O ha appeso una ricadente generando meraviglia.
O ancora, ha scoperto che c’è un’alga che può diventare un esserino da custodire.

Terrarium

Il vaso ideale, i consigli per realizzarlo, le piante più adatte, come coltivarlo, dove posizionarlo.

Home jungle mood

Facile come un pothos o come una monstera? Curiosa come una begonia maculata o esagerata come una phlebodium? L’importante è che le piante scendano dall’alto o salgano dal basso.

Cosa occorre? Tavolini, cestini, piante che piacciono, passione e una stanza che diventa giungla.


Intrecci d’amore

Tutte le cose che si fanno per amore vanno sempre aldila’ del bene e del male.

Friedrich Nietzsche

Per San Valentino o per tutta la vita. L’amore è un dono.

Domenica 13 febbraio

Ritornano le domeniche insieme. Ricche di verde, colori e suggerimenti di stile per tutto ciò
che è pianta, stagione, tendenza.

Nelle vetrine di Paola, Federica e Mattia troverete spunti e suggerimenti da regalare per amore.
Senza differenza di genere.

In vivaio tutte le novità del momento con i suggerimenti che cercate.

La primavera sta arrivando e noi la stiamo aspettando con tutto il cuore.

Ho scritto t’amo:

Il miglior momento della giornata sei tu.

Amare non è guardarsi l’un l’altro, ma guardare insieme nella stessa direzione. (Antoine de Saint-Exupery)

Se so cos’è l’amore è grazie a te. (Hermann Hesse)

Solo con te riesco a essere io.

Amarti è stato come trovare il mio posto nel mondo.

Sedum

Strisciante, resistente, questa piantina grassa s’aggrappa e cresce, regalando gialle fioriture in tarda primavera estate. Tappezzante o ricandente è facile da coltivare, resistente alle zone e ai periodi siccitosi.

Può essere posizionato in giardini rocciosi, sui tetti, nelle fessure dei muri come riempitivo, in ciotole o piena terra.

Rudbeckia irta

Il suo fiore grande a margherita, il giallo acceso, l’altezza che raggiunge anche il metro fanno di questa perenne una macchia che ogni giardino dovrebbe avere.

Facile da coltivare, ha una fioritura abbondante fino all’autunno inoltrato ed è ideale per le aiuole spettinate e le ciotole ornamentali.

Anemone

Un delizioso fiore primaverile, chiamato anche “fiore del vento” per la particolarità delle sue corolle di muoversi anche alla più tenue brezza.
È un iore fragile, può rovinarsi alla prima pioggia, ma talmente bello ed evocativo che sembra dire: “cogli l’attimo, guardami e innamorati”.

Pianta erbacea perenne, scelta per balconi e aiuole per la fioritura scenografica, l’anemone vanta oltre 150 varietà fra colori e tipologie. (nella foto Anemone Coronaria)

Unico neo? È tossico per gli animali.

Euphorbia x lomi

Questa succulenta perenne dal portamento cespuglioso e dai fiori delicati ma vistosi, è una pianta che resiste bene ai climi caldi. Ideale per giardini rocciosi e bordure, è facilmente coltivabile in vaso.

Il fusto grigio presenta numerose spine e per questo la pianta è conosciuta anche come “spina di Cristo”, meglio maneggiarla con i guanti perché produce lattice irritante.

Sansevieria “Handshake”

Il potere di questa sansevieria cylindrica sta tutto nelle foglie, rigide, carnose e, appunto, cilindriche, disposte in modo da ricordare una mano aperta.

Fa parte della famiglia delle succulente e come tutte le sansevierie purifica l’aria, sottraendo quegli agenti inquinanti che altrimenti respireremmo.

Le sfumature delle sue foglie, le venature e il portamento di questa pianta sono puro fascino ed è un elemento di arredo essenziale.

  • 1
  • 2

Bulzaga F.lli S.n.c. Via Firenze 479, Faenza. P.iva 01287680399. Telefono +39 0546 43365.